Immagine casuale

sala2.jpg

Chi c'è online

Abbiamo 9 visitatori e nessun utente online

Il nostro territorio


rotondellaL'antico borgo di Rotondella

Sorge su un monte a 575 m s.l.m. nella zona sud-occidentale della provincia. Il territorio confina a nord con il comune di Tursi (26 km), ad est con il comune di Policoro (22 km), a sud con il comune di Nova Siri (7 km), mentre ad ovest con i territori di Valsinni (14 km) e Colobraro (22 km). Dista 87 km da Matera e 151 km dal capoluogo di regione Potenza.
L'abitato ha origini molto antiche. Rotondella viene citato nel 1261 col nome di Rotunda Marinis, termine derivato, probabilmente, dalla sua particolare posizione di fronte al mar Jonio.
Nel comune molto bella è la chiesa madre dedicata a Santa Maria delle Grazie, nel cui interno sono custodite le statue lignee dell'Immacolata, della Madonna delle Grazie e di Sant'Antonio, e la chiesa di Sant'Antonio da Padova, appartenente al convento francescano degli Zoccolanti. La chiesa ed il convento, edificati nel 1652, furono abitati dai monaci fino al 1862 quando, con la legge Siccardi, divennero proprietà dello stato. La costruzione conserva un bellissimo altare in marmo policromo e alcune statue raffiguranti San Francesco d'Assisi, San Pasquale Bairo e Santa Rosa da Lima.

Fonte Wikipedia